La Storia siamo noi...

Questo è un documento storico per la fantastica storia di Leonessa.

E il numero speciale che "Leonessa e il Suo Santo", nell'aprile del 1978, ha dedicato ai settecento anni  della nostra città.

Uno straordinario documento sulle origini e sulla fondazione che non deve assolutamente mancare nella biblioteca di chi ha nel cuore Leonessa.

Ed allora, forza;da oggi tutti gli amici che non hanno a disposizione il numero originale, possono liberamente scaricarlo.

Buona Lettura !!!

www.leonessa.org

 

"...Urge una riappropriazione di valori e di identità storico-sociali che riescano a salvarci dalla alienazione collettiva e ridiano a noi, fatti nomadi e casuali, una patria ove riconoscerci uomini solidali nella fatica del vivere. Di qui il valore, oggi partico­larmente avvertito, d'una tradizione, la quale, se bene intesa, non è mai mummifica­zione antistorica, ma continuità creatrice che salda passato ed avvenire.

A voi, reggitori della città, il compito immane non solo di gestire con illuminata discrezione un grande patrimonio di beni culturali, che per una infrenabile degradazione ambientale ed umana sembra oggi posto in liquidazione; ma di creare, con intelligente comprensione del proprio tempo, una nuova qualità di vita associata, che ritrovi, nella consapevolezza storica, il fulcro della propria riaggregazione civica, nella partecipazione convinta, la vecchia-nuova pratica della libertà, nella solidarietà e nel profondo rispetto d'ognuno, l'austera dignità morale del servizio politico..

...Ma è soprattutto a voi, giovani, che rivolgo l'ultima battuta di questa rievocazione, perché, forti di queste singolari tradizioni, lavorando duro perché non c'è tempo oggi per le stupide faide dell'orgoglio e non c'è spazio per l'ignavia e la viltà, possiate regalarci altri centenari ed altri incontri migliori di quelli che stiamo celebrando, proprio di uomini liberi in una libera società!"

Don Giuseppe Chiaretti, ora Vescovo di Perugia, 16 aprile 1978