Questo č un libro straordinario. Per i contenuti, per la qualitā, per  la novitā assoluta.

Grazie a Luca e Ruggero Falconi, la "lingua" leonessana ha ora una sua grammatica di riferimento: tutta da leggere.

Non č difficile pensare a che razza di lavoro si siano sobbarcati gli autori, vista l'accuratezza dell'indagine, i  continui e puntuali riferimenti storici e,come abbiamo giā accennato, la novitā assoluta della trattazione che fa di questo volume una autentica "chicca" per gli appassionati di cose leonessane.

Nient'altro da aggiungere se non i nostri complimenti ed un sincero grazie  agli autori per la concessione di questa esclusiva.

La Redazione