2006 2007 2008 2009 2010 2011-2012 2013 2014-2017 2018


Il solito sentito ringraziamento all'Amico Massimo Spadoni ed a tutta la Redazione di MepRadio.

MepRadio, la Radio Ufficiale di Leonessa.

giannibolletta@leonessa.org




17 Marzo 2019

Questo il nostro pensiero esattamente 16 giorni fa...

"...Ergo, caro Sindaco, dopo vent'anni, mi deve un favore.

Veramente il favore non lo deve a me: non sono un Suo Elettore.

Se fossi un suo Elettore, sarei preoccupato da questo silenzio.

Se fossi un suo Elettore, pretenderei indietro, ancora una volta, trent'anni di consensi.

Al massimo tollererei una candidatura a Vice Sindaco visto, che grazie ai soliti trent'anni di consensi, le cronache lo raccontano spesso dalle parti di Piazza del Parlamento. 

Se fossi un suo Elettore, pretenderei di trovare nella scheda elettorale il simbolo della lista "Uniti per Leonessa" e la  possibilità di votare, ancora una volta,Paolo Trancassini.

E, perchè no, anche la possibilità di non votarlo.

Ma non sono un Suo Elettore.

E forse non lo sarò mai.

Ma vorrei ancora  vivere , partecipare, raccontare Leonessa come negli ultimi 20 Anni.

La mia Leonessa.

La sua Leonessa.

La nostra Leonessa..."

Sinceramente ?

La Delusione è tanta.

G.B.







17 Marzo 2019




"Il 26 Maggio terminerà la mia lunga avventura di Sindaco del Comune di Leonessa perché ho deciso di non ricandidarmi.
Smetterò così di indossare la fascia tricolore alla quale ho dato tanto e dalla quale ho ricevuto tantissimo sino alla spinta determinante per cogliere nella “giostra” della vita il nastro da parlamentare. Non finirà però l’Amore, la passione e conseguentemente l’impegno, perché anche se non mi affaccerò più da questo ufficio, la “finestra” sul mio Paese, sui suoi colori, sulla mia Comunità, sulle sue gioie e sui suoi problemi rimarrà aperta per sempre."

On. Paolo Trancassini,Sindaco di Leonessa

-




28 Febbraio 2019


Contro e per la prevenzione dell’usura. 
Sulla scia dei grandi insegnamenti del cittadino più illustre di Leonessa, San Giuseppe, nel nostro comune è costante l’attenzione per i problemi che più affliggono la comunità locale. Sabato 2 marzo, alle ore 11.30 presso l’auditorium ci sarà la presentazione del progetto “L’Amico Giusto”, uno “Sportello” di aiuto per le imprese e le famiglie che si trovano in uno stato di forte indebitamento e di difficoltà economica.







28 Febbraio 2019

Terremoto, avvenuto l’incontro fra i Sindaci del cratere, Trancassini: “ Alla luce dei fatti ho chiesto in aula che il Commissario Farabollini rassegni le sue dimissioni, per inadeguatezza”.

Al Crowne Plaza Rome – St. Peter’s di Via Aurelia Antica a Roma si è tenuta la riunione voluta e organizzata in piena autonomia dai Sindaci del Cratere dei Comuni colpiti dal sisma del Centro Italia del 2016.

L’On. Paolo Trancassini ne ha preso parte come Sindaco del Comune di Leonessa e ha dichiarato “Questa mattina ho preso parte alla riunione dei Sindaci che hanno scelto di riunirsi per alzare la voce su una ricostruzione che non solo tarda ad arrivare, ma a distanza di due anni e mezzo si dimostra estremamente lenta e farraginosa. Una ricostruzione efficacie, efficiente, veloce ma soprattutto onesta deve passa per i Sindaci. In sede di riunione – continua Trancassini - ho sottolineato un aspetto largamente condiviso dai miei colleghi, una ricostruzione così lenta ed inefficacie come questa rappresenta un enorme sperpero di denaro pubblico. Subito dopo la riunione in Aula presso la Camera dei Deputati ho fatto presente ai colleghi Parlamentari che non si hanno notizie del Commissario Farabollini, di cui dal 23 Gennaio scorso attendiamo risposta alle domande poste in sede di Commissione Parlamentare. Ho chiesto pubblicamente che il Commissario faccia un atto di onestà intellettuale, che rassegni le sue dimissioni per totale inadeguatezza al ruolo cui è stato chiamato.” Così ha concluso l’On.Paolo Trancassini di Fratelli d'Italia.

www.mepradio.it








28 Febbraio 2019













24 febbraio 2019

 




22 febbraio 2019

Terremoto: presentata alla Camera la legge Trancassini

"Un anno fa eravamo in campagna elettorale... oggi ho presentato un disegno di legge per affrontare in modo tempestivo, organico ed efficacie le emergenze e la successiva fase della ricostruzione. Quando c'è una catastrofe uno Stato serio sa cosa fare e lo fa immediatamente e nel più breve tempo possibile, senza indugio indica la corsia preferenziale dove va portato " il treno" della ricostruzione.
Abbiamo messo per iscritto le nostre idee per essere ancora più propositivi e costruttivi di quanto abbiamo fatto sinora con i numerosi emendamenti proposti.
Ancora una volta indichiamo la "strada" ad un Governo che nonostante le "promesse" del Presidente Conte nella passerella del 1 giugno, dopo nove mesi non ha ancora partorito nulla"


On.Paolo Trancassini, Sindaco di Leonessa



16 Febbraio 2019




Eataly è stata un'altra grande occasione per promuovere Leonessa e le sua eccellenze gastronomiche.

Dietro, il solito prezioso lavoro del Comune, della Pro Loco e dei sui splendidi Volontari.

Leonessa sempre in primafila...





foto01.jpg

foto02.jpg

foto03.jpg

foto04.jpg

foto05.jpg

foto06.jpg

foto07.jpg

foto08.jpg

foto09.jpg

foto10.jpg

foto11.jpg

foto12.jpg

foto13.jpg

foto14.jpg

foto15.jpg

foto16.jpg

foto17.jpg

foto18.jpg

foto19.jpg

 



14 Febbraio 2019
RIETI - «La situazione che si sta creando a Leonessa con la chiusura della centrale a biogas di Terzone è drammatica. Apriamo subito un tavolo per risolvere il problema». A lanciare l’allarme è Antonio Perotti, segretario territoriale della Uil Agroalimentare di Rieti. Il sindacalista accende i riflettori sulla chiusura dell’impianto della Lea, avvenuto ad inizio settimana per presunte irregolarità. Tantissimi i problemi che si stanno creando: in quel sito, infatti, vengono smaltiti i rifiuti organici di oltre 60 aziende agricole della zona. Un’attività che dava lavoro direttamente a 10 persone, oltre a tutti gli operatori dell’indotto. «Dobbiamo affrontare il dramma di chi è restato senza lavoro - spiega Perotti – ma anche delle aziende che cominciano ad avere problemi nello smaltimento dei rifiuti organici. Si deve aprire un tavolo di concertazione quanto prima per risolvere tutti i problemi nel massimo rispetto del territorio, dell’ambiente e della salute pubblica».


(www.ilmessaggero.it)










10 Febbraio 2019













30 Gennaio 2019

Sisma, Paciucci vice sindaco Leonessa: “Imprese in difficoltà in attesa dei fondi regionali”


I fondi regionali stanziati per le imprese ricadenti nei 15 comuni della Regione Lazio colpiti dal sisma del 2016 non sono ancora giunti a destinazione. “Molte delle imprese che hanno risposto al Bando Sisma pubblicato e aperto a metà anno 2017 oggi si trovano in forte difficoltà. Raccogliamo ogni giorno lamentele dai nostri imprenditori che non solo non hanno avuto alcun giovamento dal finanziamento a fondo perduto previsto dal bando, ma oggi a distanza di due anni e mezzo non vedendo alcun cenno di ripresa si trovano ad affrontare la grande crisi economica provocata dal sisma sommata all’indebitamento per l’anticipazione dell’investimento.” E’ quanto dichiara il vice sindaco di Leonessa Vito Paciucci.

I finanziamenti erogati dalla Regione Lazio infatti ancora non hanno prodotto alcun risultato positivo in termini economici, fatte salve tutte quelle situazioni in cui previa fidejussione bancaria si è optato per un’anticipazione del fondo.

“Gli imprenditori locali hanno creduto fortemente in questo tipo di intervento tanto da investire sulla realizzazione di opere anche di valore maggiore ai 20.000 € e non solo, la Regione è intervenuta in momento di particolare disagio per le nostre Comunità e non in condizioni di ordinaria amministrazione, purtroppo però ha optato di adottare misure ordinarie anche in questo caso, si pensi alla scelta del  “Click Day” come strumento preferenziale per la presentazione delle domande, una modalità che ha prodotto risultati fallimentari tanto che per il Bando Sisma 2018 si è provveduto altrimenti.

Non tutte le attività imprenditoriali del territorio sono in grado di anticipare 20.000 € , versare l’iva, retribuire i dipendenti e nel frattempo sopravvivere serenamente in attesa che lo Stato si ricordi di erogare i fondi. – continua Paciucci – Non parliamo di imprese inadempienti, ma di imprenditori che alla lettera hanno seguito le condizioni del bando ma che a distanza di 4/5 mesi dalla rendicontazione finale delle spese sostenute non vedono neanche un accenno di quanto dovuto. Ho quindi il dovere di farmi portavoce di un’intera Comunità che onestamente crede ed investe quotidianamente per se stessa, ieri per la valorizzazione del nostro territorio, oggi semplicemente per la sopravvivenza”. Così ha concluso Paciucci che dal Comune di Leonessa si fa portavoce di una situazione di preoccupazione che non colpisce soltanto la realtà imprenditoriale e commerciale dell’altipiano leonessano, ma bensì si estende anche ai restanti 14 Comuni del ‘cratere’.

(www.rietinvetrina.it)




30 Gennaio 2019




29 Gennaio 2019
Oggi il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha nominato commissario regionale del Lazio Paolo Trancassini. “E’ un onore ed una grande soddisfazione essere stato scelto per questo delicato incarico che cercherò di svolgere con il massimo impegno anche per ringraziare, non solo a parole, il presidente per la scelta operata. E’ comunque l’ennesimo traguardo raggiunto anche grazie alla serietà ed al lavoro di tutta la “mia” Comunità con la quale ho condiviso anni di lavoro, di passioni, di appartenenza e di valori”.
E’ quanto ha dichiarato il deputato, sindaco di Leonessa e già portavoce provinciale di Fratelli d’Italia Rieti.


(www.rietilife.com)





27 Gennaio 2019

"Il Comune di Leonessa, in collaborazione con il Mibact, la Regione Lazio e con il Teatro Rigodon, in occasione delle celebrazioni in onore del Santo Patrono, San Giuseppe da Leonessa, ha deciso di organizzare uno spettacolo teatrale che intende ricordare la figura di Eufranio Desideri. Uno spettacolo che avrà l'obiettivo di ricordare il passato del Santo, grazie alle parole di padre Orante, ma anche di attualizzarlo, attraverso la testimonianza dei cittadini di Leonessa. Il tutto arricchito dai canti dei poeti a braccio, una tradizione dei nostri territori che, come secoli prima Felice Maccheroni, ricorderanno San Giuseppe da Leonessa. Ci vediamo al Teatro di San Pietro, sabato 2 febbraio alle ore 19.00, al termine della novena che si svolgerà nella chiesa omonima."


Andrea Ungari, Assessore Cultura Comune di Leonessa




27 Gennaio 2019





25 Gennaio 2019





25 Gennaio 2019

Sisma, audizione in Commissione Ambiente del Commissario Farabollini: Non è possibile resettare la visione strategica per una nuova e più proficua strategia

Presso la Camera dei Deputati si è appena conclusa l’audizione del commissario straordinario del Governo per la ricostruzione Piero Farabollini sull’attività della struttura commissariale. Tale incontro era stato richiesto dall’Onorevole Paolo Trancassini di Fratelli d’Italia il 22 novembre dello scorso anno a Camerino, quando una delegazione della Commissione Ambiente si era recata nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016 sempre su pressione di Trancassini.

Dopo numerose sollecitazioni, anche mediatiche, ha avuto luogo l’atteso confronto nel quale, come dichiara il Sindaco di Leonessa e deputato Trancassini << Il Commissario alla ricostruzione ci ha detto, anzi lo ha addirittura scritto, che non può "resettare la visione strategica per una nuova e più proficua impostazione delle procedure". Tutto resterà così e questo si poteva intuire visto che l'attuale Governo ha prorogato per mesi il Commissario del PD. Serve competenza, conoscenza, e coraggio per cambiare strategia... ma come direbbe Vasco " siamo ancora qua, eh già" .... a dire le stesse cose >>. Insomma niente di nuovo è emerso sul fronte sisma, se non che per avere delle risposte dal Commissario, per sapere per quale motivo Farabollini non è dotato degli stessi poteri concessi al commissario di Genova e per capire se questa disparità sia mai stata sollevata al Governo dal Commissario stesso bisognerà attendere un documento scritto che assicurano arriverà nelle prossime settimane, mentre per un nuovo confronto faccia a faccia ci sarà da aspettare altri tre o quattro mesi
(WWW.MEPRADIO.IT)








17 Gennaio 2019

Decreto Legge Pensioni e Reddito di Cittadinanza



17 Gennaio 2019

"Ho appena terminato la riunione con il Sottosegretario Crimi da cui non sono arrivate le novità che ci aspettavamo dopo le dichiarazioni del Ministro Di Maio. Neanche dal Commissario Farabollini, giunto al termine della riunione, è arrivata alcuna notizia positiva, se un silenzio. Sono venuti per ascoltare le problematiche dei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016, ma ho ribadito loro che a distanza di due anni e mezzo non è più tempo di fare resoconti sulle problematiche ma piuttosto è il momento di passare a quelle soluzioni così chiare a tutti da sempre, basta avere il coraggio di applicarle. E' indispensabile fare in fretta per evitare che le zone dell'Alta Valle del Velino, del Leonessano, dell'Umbria, delle Marche e dell'Abruzzo si spopolino e vedano lo scomparire di intere comunità.
Ho ricordato al Sottosegretario Crimi che per quanto riguarda la nostra zona ho presentato un emendamento sul miglioramento della Via Salaria che poi è finito in Ordine del giorno, che ho chiesto la semplificazione delle procedure facendo tornare in mano ai Sindaci tutti i poteri utili alla ricostruzione e all'approvazione dei progetti e ho chiesto che sia preso a modello la ricostruzione del Friuli, l'unico che abbia funzionato in Italia, il quale passò per il maggior rispetto dei Sindaci perchè posseggono una conoscenza del territorio che gli altri non hanno.
Al termine di questo incontro provo delusione per il mancato riscontro di quel cambio di marcia che attendevamo con fiducia, ma piuttosto abbiamo avuto la conferma che il Movimento Cinque Stelle si dimostra ancora una volta molto più bravo nella teoria che nella pratica."


On. Paolo Trancassini, Sindaco  di Leonessa


13 Gennaio 2019

Programma Visita Sottosegretario Crimi




10 Gennaio 2019

TAVOLI TECNICI CON I SINDACI E INCONTRI CON LA CITTADINANZA DEL SOTTOSEGRETARIO #CRIMI NELLE AREE DEL CRATERE SISMICO DELLA PROVINCIA DI RIETI

Lunedì 14 e martedì 15 gennaio il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con Delega alla Ricostruzione, Vito Crimi, verrà nella provincia di Rieti insieme al Commissario Farabollini, alla mia presenza e quella di Massimo Tocchio, assessore di Borbona e delegato ANCI Lazio nella cabina di regia del Commissario, per incontrare tutti i soggetti della Regione coinvolti nella ricostruzione, dai sindaci agli assessori, dalle imprese agli uffici regionali, dagli ordini professionali ai comitati di cittadini.

La sua visita è stata da me fortemente voluta e curata nell'organizzazione e testimonia la volontà del Governo di prendere in mano la situazione del post-terremoto: ne seguiranno ulteriori nelle altre Regioni.
Con il Decreto Terremoto, infatti, e la sanatoria del Centro Italia dentro il decreto Emergenze, abbiamo fatto dei passi importanti verso la risoluzione di alcune importanti criticità legate alla presentazione delle pratiche relative alla ricostruzione post-sisma; fondamentale per l'economia locale è l'ossigeno arrivato in Legge di Bilancio grazie all'esenzione dalla TOSAP per tutte le attività dentro i comuni del cratere e la riapertura dei termini della Zona Franca Urbana a nuove iniziative economiche, oltre alla proroga di 2 anni per le imprese già beneficiarie.

Ora però serve un approccio pragmatico per sbloccare una ricostruzione imbrigliata dai lacci della burocrazia nei vari livelli istituzionali e dai processi organizzativi e autorizzativi.

Il programma prevede per il primo giorno la visita alle SAE (Soluzioni Abitative in Emergenza) di Accumoli insieme al Sindaco e a Carmelo Tulumello della Protezione Civile Regionale; in seguito, dopo un breve incontro con il Vescovo della Diocesi di Rieti, Mons. Domenico Pompili, una riunione operativa al PASS di Amatrice e poi al C.O.C. con i sindaci di Amatrice, Accumoli e Cittareale. Dopo la visita al cantiere del Complesso residenziale “Il Casaletto”, il Sottosegretario si recherà all'Area Food di Amatrice alle 17,30 per un incontro aperto al pubblico in cui sono invitati la cittadinanza, i Comitati e le associazioni di categoria.

Per il secondo giorno è prevista una riunione operativa alla Comunità Montana di Posta con i sindaci di Antrodoco, Borgovelino, Borbona, Castel S. Angelo, Leonessa, Micigliano e Posta, quindi tappa a Rieti con il sindaco del Capoluogo di Provincia e quelli di Cantalice, Cittaducale, Poggio Bustone e Rivodutri.
Durante la visita a Rieti, dopo il saluto del Presidente della Provincia, sarà previsto un tavolo istituzionale con il direttore dell'Ufficio Speciale della Ricostruzione del Lazio, Wanda D'Ercole, l'Assessore Regionale al Lavoro e alle Politiche della Ricostruzione, Claudio Di Berardino, il Presidente della XII Commissione del Consiglio Regionale del Lazio "Emergenze e Ricostruzione" Sergio Pirozzi, gli ordini professionali ed i tecnici. Infine ci sarà una visita negli Uffici Regionali della Ricostruzione dove vengono evase le pratiche relative alla ricostruzione post-sisma.



Gabriele LORENZONI

Deputato XVIII Legislatura

Circoscrizione LAZIO II

V Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione



7 Gennaio 2019


APPELLO


Tranquillo Signor Sindaco,

Su RAI 1 il protagonista della fiction in prima serata ha perso la mamma nel terremoto di Amatrice.

Già, una fiction...



Il Commissario alla ricostruzione dott. Farabollini, si rifiuta di venire in Commissione ambiente nonostante tutti i gruppi parlamentari ne abbiano fatto richiesta, la sua segreteria non da appuntamenti e Lui non risponde al telefono...mai. Prima di rivolgermi a “chi l’ha visto” tento la carta social : 
“Prof. Farabollini vorrei incontrarla per condividere con Lei le paure, le speranze e le strategie per far finalmente partire la ricostruzione nei territori colpiti dal sisma, incontriamoci!”


On Paolo Trancassini, Sindaco di Leonessa





6 Gennaio 2019

 

Terminillo, venerdì 11 incontro pubblico in Comune con Cicchetti, Calisse e Sinibaldi.


Venerdì 11 gennaio alle ore 11.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Rieti, si terrà un importante incontro incentrato sul futuro del Terminillo e in particolare su quello degli impianti esistenti e del progetto TSM. Saranno invitati gli stakeholder della montagna e le Associazioni di impresa. Parteciperanno all’incontro il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, il Presidente della Provincia, Mariano Calisse, e l’assessore al turismo e attività produttive del Comune di Rieti, Daniele Sinibaldi.



6 Gennaio 2019




Leonessa: Sulle note di Betlemme

La Fenice e la Corale San Giuseppe insieme a Natale

 

Venerdì 4 gennaio 2019 presso la chiesa di San Carlo a Leonessa si è svolta la rappresentazione “Sulle note di Betlemme – Il Natale in parole e musica” ideata dall’Associazione Culturale La Fenice in collaborazione con l’Associazione Corale San Giuseppe da Leonessa.

Un emozionante viaggio nel tempo lungo il quale accompagnati dalle dolci melodie corali dei canti della tradizione natalizia e attraverso la lettura di brani in prosa e poesia, abbiamo potuto rivivere la magia della Notte Santa. I pezzi scelti hanno dato voce ai personaggi del presepe, alla Madonna, a San Giuseppe, ai Re Magi e ai pastori. Abbiamo così voluto ricreare l’atmosfera vera del Natale, rispettandone il significato sacro e ponendo l’accento su un aspetto quanto più umano, familiare e quindi autentico del Mistero della Nascita di Gesù. Una celebrazione tradizionale, ma allo stesso tempo innovativa delle feste natalizie, che speriamo possa aver ispirato gli spettatori ad affrontare con sentimenti di pace, gioia e condivisione questo periodo dell’anno. Ringraziamo di cuore quanti erano presenti. Grazie a Franco Conti per aver messo a disposizione la chiesa di San Carlo, ai Frati Cappuccini per averci sostenuto nell’allestimento della scenografia, al Comune e alla Proloco di Leonessa per aver inserito il nostro spettacolo nel programma del Natale Leonessano, a Pierpaolo Tatti per aver curato luci e audio, a Luca Falconi per aver introdotto al pubblico la rappresentazione e i numerosi ascoltatori intervenuti.

Attraverso l’impegno, quello che inizialmente rappresenta solo un’idea, può essere realizzato con grande soddisfazione, dando il giusto impulso a progettare ancora tante nuove iniziative.

Letizia Rauco







5 Gennaio 2019









3 Gennaio 2019




2 Gennaio 2019








2 Gennaio 2018